GiocatoriJuventus

Cristiano Ronaldo non sarà perseguito dalla polizia di Las Vegas

niente più arresto per Ronaldo

L’ufficio del procuratore distrettuale della Contea di Clark ha emesso un comunicato stampa in cui rifiuta il perseguimento di un’accusa di violenza sessuale di 10 anni fa contro Cristiano Ronaldo.
Lunedì l’ufficio del procuratore distrettuale della Contea di Clark ha rilasciato un comunicato stampa in cui affermava che non avrebbe perseguito Cristiano Ronaldo per un’accusa di violenza sessuale di 10 anni.

La modella americana Kathryn Mayorga ha affermato che la superstar della Juventus l’ha violentata in una stanza d’albergo di Las Vegas nel 2009.

Il caso è attualmente ancora vivo a livello di tribunale federale.

Il 13 giugno 2009, una vittima (“V”) ha fatto una telefonata al dipartimento di polizia metropolitana di Las Vegas. Ha riferito di essere stata vittima di un attacco sessuale “, ha detto il comunicato stampa.

“I membri delle forze dell’ordine hanno risposto alla sua posizione per presentare un rapporto sul crimine”.

Il funzionario del viceresponsabile Clark ha spiegato: “La polizia ha trasportato V in ospedale in modo da poter condurre un esame di violenza sessuale”.
“Sebbene sapesse chi era la persona che l’aveva assalita, V ha rifiutato di identificarlo o di rivelare dove si è verificato il crimine.”

“Di conseguenza, la polizia non è stata in grado di seguire i protocolli investigativi per i casi di violenza sessuale. O di condurre alcuna indagine significativa”, si legge nel comunicato.

L’ufficio del procuratore distrettuale di Clark County ha dichiarato che qualsiasi prova video che li mostra insieme e le prove in cui è accaduto il presunto stupro sono state perse a causa della mancanza di informazioni.

Ora hanno rifiutato di continuare a perseguire questo caso.