GiocatoriJuventus

Gianluigi Buffon sta rovinando la sua eredità alla Juventus

buffon ko?

La leggenda della Vecchia Signora è tornata a Torino dopo un anno a Parigi, ma ha giocato solo cinque partite tra i bastoni in questa campagna.
Gianluigi Buffon è ancora agile per la sua età. Ha preso il primo posto a Parigi Saint Germain l’anno scorso e in estate è tornato nei confortevoli dintorni di Torino. Tuttavia, il suo ultimo evviva in Italia non sta andando secondo i piani.

Il tempo del padre lo sta raggiungendo. Era evidente nella prestazione enfatica di Cristiano Ronaldo contro la Juventus, quando era ancora con il Real Madrid.

Un anno dopo, il Manchester United di Ole Gunnar Solskjaer ne trarrebbe profitto. Una settimana fa ha tenuto pulito il suo 50esimo foglio della Champions League. La sconfitta di PSG contro i Red Devils fu sicuramente la fine del suo tempo al vertice.

Ma è tornato per un’ultima possibilità al riscatto con la Juventus. Vale la pena interrogarsi se ne è valsa la pena. Ha messo in pericolo la sua eredità tornando al suo club preferito.

Sotto Sarri ha fatto solo cinque apparizioni in Serie A, giocando il secondo violino al suo vice di una volta, Wojciech Szczesny.

E la decisione è stata corretta? Non gioca settimana dopo settimana. Gigi ha solo un foglio pulito da mostrare . Si fa affidamento a Torino poiché Szczesny è chiaramente la scelta preferita.

Soddisfare i suoi sogni
A 41 anni, avrebbe potuto fare il passo successivo nella sua evoluzione calcistica. La pensione è difficile da affrontare ma è stato il passo logico.

Alcuni sogni rimangono sogni non realizzati e tu continui. La Juventus non è riuscita a superare la linea in Champions League sotto il suo controllo, quattro volte in totale. Quindi, perché continuare con la degradazione.