Uncategorized

La Juve di Sarri può cambiare formazione senza Ronaldo

juve senza ronaldo

Maurizio Sarri ha una nuova flessibilità nella sua squadra bianconera senza Cristiano Ronaldo.
Sarri sta cercando di sviluppare una squadra della Juventus tatticamente astuta, visti i suoi attuali problemi di infortunio e i giocatori che ha a sua disposizione.

La Juventus è stata colpita da una piaga di infortuni, tra cui il talismano Cristiano Ronaldo.

Poi un infortunio a Danilo nelle prime notti della partita che ha visto Juan Cuadrado passare al difensore.

La Juventus ha vinto una dura battaglia con il Brescia, vincendo 2-1 la scorsa notte.

Sarri è contento della vittoria, ma sta realizzando molto rapidamente quanto sia squilibrata la sua squadra.

Ora sta esaminando varie tattiche e formazioni per sfruttare al meglio i giocatori che ha a sua disposizione.

Sul gioco stesso, Sarri ha detto a DAZN:

“Abbiamo migliorato notevolmente il nostro passaggio e abbiamo avuto un maggiore controllo del gioco, ma dobbiamo migliorare nella nostra difesa”.

“Ho visto anche dei passi avanti nel modo in cui abbiamo creato le occasioni, dato che sostanzialmente c’erano tre distanze dalla linea di porta”.

“Non è stato facile dopo essere tornati indietro in quattro minuti in un’atmosfera passionale”.

Per quanto riguarda la tattica, Sarri ha ammesso che ci sono stati problemi affrontati, principalmente a causa di infortuni, ma anche a causa di una squadra squilibrata.

Ha aggiunto:

“Penso che dobbiamo essere pronti per entrambe le tattiche in questo momento.”
“Abbiamo alcuni problemi con i terzini e molti centrocampisti offensivi, quindi sembra saggio sfruttare al meglio le risorse a nostra disposizione.”

“Se più avanti nella stagione i nostri terzini sono tutti in gran forma, allora possiamo riconsiderare l’approccio, ma è importante essere preparati per tutti gli scenari.”

“Avevo già pensato di presentare Juan Cuadrado per la seconda metà del terzino destro, ma questa sera è stato affrettato dall’infortunio di Danilo.”

“All’inizio della stagione, Douglas Costa era quello che faceva la differenza e volevo sfruttare al meglio quella forma.”

È anche felice di vedere Dybala, una star che ha perso il tempo, e i nuovi ragazzi Ramsey, Rabiot e De Ligt che si uniscono alla squadra.

Lui continuò:

“Paulo Dybala stava andando bene di recente, quindi era giusto usarlo stasera.”

“Con il trequartista, Aaron Ramsey è il più adatto al ruolo in questo momento, mentre c’è anche Rabiot.”

“In alcuni giochi, sono convinto che Dybala possa anche aiutarci come trequartista, anche se lo preferisco qualche metro più avanti.”

“Dybala ha mostrato molta qualità, ha fatto bene a combinare a ritmo con Ramsey, è andato fuori con un leggero bussare e vedremo come sta.”

“Matthijs De Ligt sta crescendo, abbiamo bisogno di un po ‘di pazienza.”

“È molto giovane, proviene da uno stile di calcio molto diverso all’Ajax. È fenomenale, ma non è ancora pronto. ”

“Non dimenticare Kalidou Koulibaly ha lottato un po ‘nei primi mesi della Serie A con il Napoli.”