Juventus

La Juventus ha tutto per vincere la Champions League

la Juve vincera la Champions?

Nessuno osa mettere in discussione la pretesa della Juventus di competere per la UEFA Champions League la prossima stagione, si sono armati fino ai denti quest’estate.

Tutto è iniziato la scorsa stagione quando Cristiano Ronaldo stava ancora giocando la sua prima stagione con il club, il consiglio del club sapeva che non sarebbero stati troppo competitivi, ma erano fiduciosi per il futuro.

Il loro primo grande scouting è stato in Inghilterra con Aaron Ramsey dell’Arsenal, un centrocampista gallese di grande talento che non ha esitato a firmare il contratto.

La Juventus ha continuato con il manager Maurizio Sarri, un uomo che si è dimostrato la scorsa stagione con il Chelsea e che avrà tutti i giocattoli per giocare con questa stagione.

L’allenatore stesso ha ripetutamente parlato di quanto ama ciò che il club sta facendo riguardo ai nuovi trasferimenti.

Andrea Agnelli e Pavel Nedved hanno continuato il loro giro d’acquisti con un giocatore che è venuto gratuitamente, Adrien Rabiot non ha esitato a trasferirsi alla Juventus e formare una delle linee di centrocampo più impressionanti d’Europa.

Accanto a Ramsey e Miralem Mjanic, questa squadra avrà una gita in campo per tutta la stagione in tutte le competizioni.

Questo è esattamente il tipo di talento che Cristiano Ronaldo stava cercando, non dovrà più preoccuparsi di tornare a recuperare la palla.

Entrambi i centrocampisti sono arrivati ​​come trasferimenti gratuiti, proprio come aveva fatto Gianluigi Buffon all’inizio di questo mese.


Rinnovi.


La Juventus ha anche fatto una serie di acquisti da parte di molti giovani difensori centrali che faranno parte del rinnovamento del club, grandi giocatori a prezzi accessibili.

Il club ha ingaggiato il terzino sinistro Luca Pellegrini dall’AS Roma per € 22 milioni, ha ottenuto il difensore centrale Christian Romero da Genova per € 26 milioni e il centrale terzino Merih Demiral di Sassuolo per € 18 milioni.

Se hai fatto bene i tuoi calcoli, questo è un investimento di 66 milioni di euro per tre giocatori difensivi dell’U-21.

Il futuro sembrava già brillante per la backline della Juventus con questi tre giocatori, ma il pezzo forte era ancora in arrivo e lasciava a bocca aperta le mascelle di tutti.

Tutto è iniziato alla finale della UEFA Nations League, come tutti sapete, con Cristiano Ronaldo che invita Matthijs de Ligt a giocare con lui alla Juventus.

All’inizio, questo non è stato considerato un grosso problema, perché tutti credevamo che il giocatore avesse un accordo con l’FC Barcelona.


La Juventus firmerà per giocatori più offensivi?


Questo è difficile da chiamare, perché la Vecchia Signora ha già una grande serie di giocatori in anticipo che è stata la loro risorsa più forte la scorsa stagione.

Non sono solo Ronaldo all’attacco, hanno anche Paulo Dybala, Mario Mandzukic, Douglas Costa, il giovane Moise Kean e il ritorno di Gonzalo Higuain dal Chelsea.

Non dobbiamo dimenticare che la migliore stagione “Pipita” mai vissuta durante la sua carriera, è stata guidata da Maurizio Sarri.

È probabile che l’argentino formerà nuovamente una partnership con Cristiano, proprio come hanno fatto ai vecchi tempi quando condividevano uno spogliatoio al Real Madrid.

Se la Juventus andava a caccia di un giocatore offensivo, avrebbe optato per un’altra ala di livello mondiale che potesse giocare sulla destra.

Finora, la Juventus ha speso solo 141 milioni di euro quest’estate. Forse spendere un altro centesimo è nel regno delle possibilità, ma sono già uno dei lati più forti in Europa.

Con Cristiano Ronaldo come protagonista, questa squadra della Juventus ha tutti gli elementi per vincere tutti i trofei della prossima stagione e finalmente vincere quella sfuggente Champions League.

Forse Gianluigi Buffon avrà finalmente il suo desiderio di vincere l’unico trofeo che manca al suo gabinetto, ha certamente tutti gli strumenti per ottenerlo.