Giocatori

Marco Motta

Marco Motta è un calciatore italiano nato il 14 maggio 1986 a Merate. Nel corso della sua carriera ha cambiato molte casacche e ha vestito anche la maglia bianconera della Juventus senza però riuscire a lasciare il segno. Ha iniziato la sa carriera nelle giovanili dell’Atalanta, squadra con cui ha esordito in Serie A nel 2005 contro la Roma. Dopo essersi messo in mostra approdò in comproprietà all’Uidinese ma nella sua prima stagione in Friuli collezionò solo 6 presenze e una rete. Nel 2007 l’Udinese l’ha riscattato dall’Atalanta e l’ha girato in prestito a Torino.

Motta sarebbe restato in granata solo fino al 2008 quando tornò all’Udinese per fine prestito. Nel 2009 ebbe la grande occasione della carriera arrivando alla Roma in prestito gratuito e convinse i giallorossi ad acquistarlo a titolo definitivo. Nel 2010 venne però ceduto in prestito oneroso alla Juventus e nel 2011 venne riscattato dal club piemontese. Motta comunque non rientrava nei piani di Antonio Conte e nel 2012 venne ceduto in prestito al Catania. Nel 2012 tornò alla Juve solo per essere poi girato al Bologna, ma gli emiliani non esercitarono il diritto di riscatto facendolo tornare in bianconero. Nel 2014 Motta passò al Genoa e nel 2015 rescisse definitivamente il contratto con i bianconeri.

Cominciò quindi un nuovo capitolo della sua carriera con l’approdo in Inghilterra con la maglia del Watford. Motta diede il suo contributo decisivo per la promozione del club in Premier League ma non trovò l’accordo per il rinnovo e rimase svincolato. L’anno successivo venne ingaggiato dal Charlton. Infine nella stagione 2017-18 il trasferimento in Spagna, all’Almeria, e nel 2018 il passaggio alla squadra cipriota dell’Omonia Nicosia.