GiocatoriJuventus

Opinione: Matthijs de Ligt ha risposto alle critiche della Juventus

de ligt

L’eccezionale prestazione di Matthijs de Ligt contro l’Atalanta dimostra che nessuno dovrebbe più mettere in dubbio la sua decisione di scegliere la Juventus sul Barcellona.
I primi mesi della carriera bianconera di Matthijs de Ligt non sono stati facili, per non dire altro.

I bianconeri non ebbero altra scelta che avanzare rapidamente nella squadra quando il capitano Giorgio Chiellini subì un grave infortunio al ginocchio ad agosto. Ha lasciato De Ligt in una posizione molto difficile.

All’improvviso il ventenne non ha avuto il tempo di adattarsi alle esigenze del calcio di Serie A, e di conseguenza ha sofferto. Errori e perdite di concentrazione, in particolare, erano una cosa normale nelle sue prime settimane.

Questa è stata un’esperienza straziante per De Ligt, che non aveva conosciuto nulla di simile prima all’Ajax. Tuttavia, non ha lasciato che il calvario lo abbattesse e ha sempre insistito che le prestazioni in Italia sarebbero migliorate.

E il difensore ha finalmente ottenuto la sua grande occasione segnando il vincitore nella recente vittoria per 1-0 del derby della Juventus sul Torino. Da allora non ha più guardato indietro, ed è stato uno dei più forti artisti di Maurizio Sarri nelle ultime settimane.

De Ligt è stato eccezionale contro l’Atalanta
Gonzalo Higuain ha rubato i titoli sabato mentre la sua doppietta ha permesso alla Juventus di lanciare un ritorno in ritardo dopo aver segnato un gol dall’intestazione al 56 ‘di Robin Gosens.

Lo sforzo per il tempo di recupero di Paulo Dybala ha quindi segnato tutti e tre i punti per gli uomini di Sarri nella sua 200esima apparizione in Serie A. Il risultato ha permesso loro di mantenere un punto di vantaggio sull’Inter in testa al tavolo della Serie A.

Ma un aspetto del gioco che è passato relativamente inosservato è stata la performance di De Ligt a Bergamo.

Il nazionale olandese è stato in forma eccezionale ed è stato attento durante tutta la partita. Ha realizzato un blocco fantastico nel primo tempo per tenere a bada Atalanta e ha dominato in aria.

Le statistiche di WhoScored ci hanno mostrato che De Ligt ha fatto il migliore in squadra tra quattro intercettazioni, tre contrasti e quattro duelli aerei vinti.

Ha anche giocato cinque partite nella partita, con un’accuratezza del passaggio dell’87% e cinque delle sue sette croci hanno raggiunto il loro obiettivo.

Forse la cosa più impressionante, tuttavia, è stato il modo in cui De Ligt ha continuato nonostante abbia subito un problema alla spalla nella seconda metà. Ha ancora fatto di tutto per proteggere la porta della Juventus anche quando Luis Muriel era in una posizione pericolosa.

È ora di terminare il discorso di Barcellona
Patrick Kluivert ha nuovamente suscitato il discorso di Barcellona sostenendo che De Ligt “rimpiange” di aver rifiutato una mossa del Camp Nou .

I fantastici display del 20enne dell’Ajax la scorsa stagione lo hanno reso un obiettivo principale per i più grandi club d’Europa. E il Barcellona è stato il presunto front-run per molto tempo fino a quando la Juventus non lo ha attaccato l’estate scorsa.

Considerando il successo dell’ex compagno di squadra dell’Ajax Frenkie de Jong in Catalogna, tuttavia, ci sono stati dubbi sulla decisione di De Ligt di dirigersi a Torino.

Ma le recenti esibizioni dell’olandese suggeriscono che alla fine ha girato un angolo nella sua carriera in Juventus. Pertanto, è tempo di porre fine a questo sciocco discorso una volta per tutte, poiché De Ligt è chiaramente contento in Italia.

Il cielo è il limite per lui, e la Juventus ha ancora molto più potenziale per sbloccare il difensore da € 75 milioni.
Mentre la stagione prosegue, infatti, l’importanza di De Ligt per Sarri probabilmente aumenterà mentre continua ad adattarsi. In realtà creerà un piccolo dilemma interessante per l’allenatore della Juventus, quando tornerà Chiellini.

Il veterano difensore centrale ha recentemente dichiarato di aspettarsi di tornare da un infortunio tra febbraio e marzo . Tuttavia, De Ligt avrebbe potuto benissimo affermarsi come partner di Leonardo Bonucci nella difesa bianconera.