GiocatoriJuventus

Perin non si pente di unirsi alla Juve nonostante il ruolo limitato

perin torna al genova felice della sua esperienza

Mattia Perin ha insistito sul fatto di aver gustato la sua permanenza alla Juventus prima di tornare a Genova.
Mattia Perin è grato alla Juventus dopo aver vissuto con loro un ambiente molto educativo e prospero.

Il 27enne sta concludendo un contratto di prestito di sei mesi con Genova e attende solo i risultati medici. E, nonostante abbia giocato solo nove partite per la Juve, Perin ha insistito sul fatto di lasciare l’Allianz Stadium con un sorriso sul volto.

Mattia Perin ha ricordato di aver vinto il suo primo titolo con la Juventus lasciando la porta aperta per un possibile ritorno.

“Lascio uno dei club più prestigiosi d’Europa dopo una stagione di fondamentale importanza nel mio apprendistato”, ha scritto Perin su Instagram .

“La Juventus è uno stato d’animo. Il mio primo scudetto, un campo di allenamento per la vita, di rigore, un’opportunità che non potevo lasciar scappare.

“Molti mi hanno chiesto dopo una stagione del genere se mi sono pentito di aver preso la mia decisione … MAI, NON HO MAI PENSATO!

“Non so cosa accadrà in futuro. Ora devo concentrarmi su un’avventura complessa e affascinante. Ma spero che se dovessi tornare, sentire lo stesso calore e affetto che mi hai dato in queste ultime ore. Grazie, Juventus! ”