HomeBiografieRoberto Anzolin, la biografia

Roberto Anzolin, la biografia

Roberto Anzolin, nato il 18 aprile 1938 a Valdagno e scomparso il 6 ottobre 2017 nella stessa città, è stato un eccellente giocatore di calcio e un valente allenatore italiano. Ha ricoperto il ruolo di portiere durante la sua carriera. Il padre di Roberto Anzolin, Bruno, ha fatto parte della squadra del Vicenza negli anni ’30, giocando nel ruolo di centrocampista nella Serie B.

Biografia

Durante il suo periodo alla Juventus, Roberto ha trovato l’amore nella sua compagna Gabriella, anch’essa originaria di Valdagno. Insieme hanno dato vita a una famiglia, accogliendo due meravigliosi figli. Un momento di grande preoccupazione nella vita di Roberto è avvenuto il 31 ottobre 1997, durante una vacanza in montagna, quando ha subito un iniziale attacco di cuore. Fortunatamente, grazie all’intervento tempestivo del suo medico personale, sono state evitate conseguenze più gravi. Nel 2017, all’età di 79 anni, Roberto Anzolin ci ha lasciati.

La carriera

La carriera di Roberto Anzolin come portiere, attiva tra la metà degli anni ’50 e la fine degli anni ’70, ha iniziato nella sua città natale di Valdagno, dove ha giocato per il Marzotto Valdagno dal 1956 al 1959. Successivamente, si è trasferito al Palermo, dove ha giocato per due stagioni. Il club siciliano ha offerto 40 milioni di lire per acquisirlo, superando di 5 milioni l’offerta del Milan.

Juventus

Prima di disputare l’ultima partita della stagione di Serie B 1960-1961, gli è stato comunicato il suo trasferimento alla Juventus, una notizia che non avrebbe dovuto trapelare prima della fine della stagione. In cambio di Anzolin, la Juventus ha ceduto Tarcisio Burgnich, oltre ai prestiti di Carlo Mattrel e Rune Börjesson, più un conguaglio di 100 milioni di lire. A Torino, Anzolin è diventato una delle colonne portanti dei bianconeri per tutto il decennio degli anni ’60, perdendo la titolarità solo nella sua nona e ultima stagione a favore del più giovane Roberto Tancredi. Durante il suo periodo alla Juventus, ha vinto la Coppa Italia nella stagione 1964-1965 e lo scudetto nella stagione 1966-1967.

Atalanta e Lanerossi Vicenza

Dopo la lunga esperienza con la Juventus, Anzolin ha giocato per una stagione con l’Atalanta, in Serie B, contribuendo alla promozione in Serie A grazie anche alla sua imbattibilità che è durata per 792 minuti. Successivamente, è passato al Lanerossi Vicenza come secondo portiere, prima di chiudere la sua carriera da professionista giocando in Serie C con Monza, Riccione e Juniorcasale, quando era ormai prossimo ai quarant’anni. Dopo il ritiro dal calcio giocato, Anzolin andò a giocare al Valdagno, squadra di cui il presidente era suo cognato, per sostituire il portiere malato durante la stagione 1984-1985.

ARTICOLI CORRELATI
Exit mobile version