HomeCalciomercatoIl PSG non trema di fronte al prezzo di Phillips: i francesi...

Il PSG non trema di fronte al prezzo di Phillips: i francesi in vantaggio

In un panorama calcistico in cui le mosse di mercato sono tanto dinamiche quanto decisive, il nome di Kalvin Phillips si staglia all’orizzonte come una nuova possibile pedina da aggiungere al grande scacchiere del calcio europeo. Il centrocampista del Manchester City, pur non avendo goduto di molto tempo sul rettangolo verde in questa stagione, ha dimostrato di essere un baluardo di sicurezza e affidabilità.

La vita professionale di Phillips sembra pronta a virare verso nuovi orizzonti, con un interesse concreto manifestato da club del calibro del Paris Saint-Germain, che lo vede come un obiettivo primario per rinforzare una mediana già stellare. La grandezza del progetto parigino potrebbe essere l’elemento decisivo per attrarre il centrocampista inglese, benché la concorrenza non manchi.

Il club francese, infatti, non è solo nella corsa per Phillips. Dalla Premier League, squadre come la Juventus, il Newcastle, il Crystal Palace e il Fulham stanno seguendo con attenzione gli sviluppi della situazione del giocatore. Tuttavia, la Juventus sembra avere un’urgente necessità di rafforzare il proprio centrocampo, richiesta che l’allenatore Luis Enrique ha più volte evidenziato ai vertici societari.

I dettagli contrattuali e le condizioni economiche del trasferimento del giocatore sono già oggetto di speculazione. Si parla di una cifra intorno ai 6 milioni di euro per un eventuale prestito, mentre per il riscatto il Manchester City potrebbe richiedere una somma ben più cospicua, nell’ordine dei 46 milioni di euro.

Phillips al PSG sarebbe un colpo anche in chiave europea

Un investimento considerevole, che potrebbe far vacillare l’interesse di alcune squadre, specialmente se l’opzione di riscatto dovesse trasformarsi in obbligo.

In termini puramente statistici, Phillips non può vantare numeri esorbitanti nella stagione in corso, avendo totalizzato soltanto 318 minuti in 10 partite. Tuttavia, la sua presenza si è fatta sentire e il gol segnato in Champions League contro la Stella Rossa su calcio di rigore ne è una testimonianza tangibile. Un lampo che ha confermato le sue qualità anche nelle partite che contano, in un contesto internazionale di prestigio.

Il PSG, con le sue risorse economiche quasi illimitate e l’ambizione di primeggiare non solo in Ligue 1, ma anche sul palcoscenico europeo, potrebbe non trovarsi intimidito dalle cifre menzionate. Anzi, potrebbe vedere in Phillips l’ingaggio di un talento sottovalutato, pronto a esplodere sotto la guida di un allenatore capace di valorizzarlo al meglio.

Il futuro di Kalvin Phillips resta ancora da scrivere, ma i riflettori sono accesi, e il calcio mercato notoriamente non conosce pause. Sarà interessante vedere quale maglia vestirà il centrocampista la prossima stagione, e se riuscirà a lasciare il segno come ha già dimostrato di poter fare quando gli viene data fiducia. Anche la Juve aveva chiesto informazioni su Kalvin Phillips, ma alla fine il centrocampista inglese non sembra così adatto al calcio di Allegri.

Lucio Manardi
Lucio Manardi
Classe ’76, grande giocatore poi convertito in commentatore. Adoro il calcio da quando sono nato e scriverne tutti i giorni mi rende felice. Le grandi storie sono tali solo se c’è qualcuno in grado di raccontarle!
ARTICOLI CORRELATI

I più popolari