HomeCalciomercatoLaporta punterà su Guardiola per il futuro del Barça?

Laporta punterà su Guardiola per il futuro del Barça?

La notizia ha ormai fatto il giro del mondo calcistico: Xavi, il tecnico del FC Barcellona, ha deciso di appendere la tattiera al chiodo, congedandosi dalla panchina blaugrana dopo la sconfitta contro il Villarreal. L’annuncio è giunto come un fulmine a ciel sereno al termine di una partita che ha lasciato i tifosi con l’amaro in bocca. Xavi ha dichiarato di voler fare un passo indietro, convinto che sia necessario un cambiamento di rotta per riportare il Barça ai fasti di un tempo.

Da quel momento, i media spagnoli si sono lanciati in una vera e propria rincorsa alla successione, stilando liste di nomi che potrebbero sedere sulla prestigiosa panchina catalana. Tra questi, figurano allenatori del calibro di Thiago Motta, Roberto De Zerbi, Luis Enrique e Rafa Marquez. Alcuni hanno persino sussurrato i nomi di Thomas Tuchel, Hansi Flick, Mikel Arteta e, udite udite, un Jürgen Klopp in cerca di riscatto.

Si mormora nella città di Gaudí che Joan Laporta sia pronto a giocarsi il tutto per tutto, puntando su una scelta che potrebbe lasciare a bocca aperta il mondo del calcio: il ritorno di Pep Guardiola, l’uomo che ha fatto la storia del Barça, alla guida del club dopo quattordici anni. Laporta, che ha avuto la lungimiranza di affidargli la squadra nel 2008, sarebbe tentato di tentare nuovamente la fortuna con Guardiola.

Guardiola al Barcellona sarebbe un ritorno clamoroso

Nonostante la situazione attuale del Barcellona appaia complessa, con un bilancio finanziario che non consente sfarzi sul mercato e l’ombra di un Manchester City economicamente più solido e sportivamente più affermato, l’idea di riportare a casa Pep sembra non voler abbandonare Laporta. Guardiola, del resto, ha un contratto con i Cityzens fino al 2025 e guadagna una cifra astronomica, ben oltre i 20 milioni di euro all’anno.

Eppure, nonostante le difficoltà oggettive, sembra che Laporta non si dia per vinto. Si dice che il presidente stia pianificando di contattare Guardiola nei prossimi giorni, prima di valutare qualsiasi altra ipotesi. Il piano sarebbe quello di sfruttare il legame emotivo che ancora unisce Guardiola al Barcellona, cercando di convincerlo a tornare per soccorrere la squadra che lo ha visto crescere come giocatore e trionfare come allenatore.

Non resta che attendere, per vedere se questo audace sogno di Laporta possa trasformarsi in realtà o se rimarrà solo una folle scommessa nel panorama calcistico internazionale. Il cuore dei tifosi blaugrana, nel frattempo, continua a battere nella speranza di un ritorno che farebbe entrare di nuovo il Barcellona nella leggenda.

Mario Fedeli
Mario Fedeli
Dopo una laurea in economia, ho intrapreso un cammino che mai mi sarei aspettato, quello del giornalista. Oggi scrivo di calcio, basket e altri sport, raccontandoli quotidianamente. Vivo a Torino, sono sposato e ho una splendida figlia.
ARTICOLI CORRELATI

I più popolari