HomeCalciomercatoRaoul Bellanova: la rivelazione del Torino e l'interesse dei top club

Raoul Bellanova: la rivelazione del Torino e l’interesse dei top club

Nell’arena vibrante del calciomercato sportivo, il Torino sogna in grande, mantenedo vivo il desiderio di un piazzamento europeo. Nonostante i recenti scalpi subiti contro le agguerrite compagini romane, i granata tengono alta la testa, sorretti dalle prestazioni monumentali del loro condottiero in attacco, Duvan Zapata. La punta colombiana, tornata ai livelli che l’hanno consacrata tra i bomber più temibili della Serie A, sta guidando la sua truppa con carisma e gol pesanti.

Ma non è solo l’instancabile Zapata a innalzare il vessillo del Torino verso l’ambita meta europea. C’è un altro eroe, meno atteso ma altrettanto determinante: Raoul Bellanova. Il difensore, nato nel 2000, ha intrapreso un viaggio che lo ha visto crescere sotto l’egida del Cagliari, per poi arrivare all’Inter, dove, nonostante il talento, le opportunità per emergere sono state soffocate dalla concorrenza feroce.

L’estate è stata testigo del suo approdo al Torino per 7 milioni di euro. Qui, sotto la guida sapiente di Juric, Bellanova ha iniziato a rivelare l’essenza del suo calcio: una velocità da groppo in gola, una forza fisica da paladino, e un talento nel dribbling uno contro uno che incanta gli spalti. Il miglioramento notevole nella fase difensiva è solo la ciliegina su una torta già ricca di prelibatezze calcistiche. Le sue ultime uscite sono state di tale magnificenza che hanno fatto pensare a una grazia divina, con 1 gol e 3 assist nelle ultime cinque partite, in una stagione che conta già 25 presenze, 1 rete e 5 assist.+

Bellanova è un prospetto che piace a molti

Juric, come un alchimista del pallone, ha saputo trasformare Bellanova in un difensore di caratura elevata, sfruttando un’idea di calcio che sembra cucita su misura per le sue caratteristiche.

Ed è così che i riflettori si sono accesi sul talento emergente: i giganti del calcio europeo hanno posato i loro occhi su di lui. Il Manchester United e l’Aston Villa, due club dall’innegabile blasone, sono stati avvistati tra gli osservatori in Italia, seguendo con interesse le gesta del terzino. L’Aston Villa, con Unai Emery al timone, è alla ricerca di un laterale destro, e Bellanova sembra rientrare tra le opzioni predilette. Il Manchester United, da canto suo, sta sondando il terreno per un successore di Wan-Bissaka, e Bellanova potrebbe far coppia con Diogo Dalot sulla fascia.

Il vento del mercato soffia, talvolta impetuoso, e il valore di Bellanova si è gonfiato, ben oltre i 7 milioni investiti in estate. Anche il suo contratto, che lo lega ai granata fino al 2027, potrebbe essere una pedina chiave in questo scacchiere di cifre e trattative.

Il futuro di Bellanova appare dorato, e il Torino si affida alle sue sgroppate sulla fascia per tracciare la via verso le vette europee. La sfida imminente contro una Fiorentina rinfrancata da un convincente successo sulla Lazio sarà un banco di prova cruciale, un vero e proprio crocevia che potrebbe orientare il futuro di una squadra che, contro ogni ostacolo, continua a lottare per un sogno chiamato Europa.

Anna Di Gioia
Anna Di Gioia
Mi chiamo Anna di Gioia e fin da piccola sono sempre stata appassionata di sport. Dopo anni di competizioni ho deciso di passare dal viverle al raccontarle, diventando giornalista sportiva! Vivo a Roma e, quando non lavoro, cerco di passare il mio tempo all’aria aperta in compagnia del mio cane!
ARTICOLI CORRELATI

I più popolari