HomeJuventusVlahovic e Lautaro regalano spettacolo: Juventus-Inter termina in parità

Vlahovic e Lautaro regalano spettacolo: Juventus-Inter termina in parità

La tanto attesa sfida Juventus-Inter si è conclusa con un empatico pareggio di 1-1, mantenendo entrambe le squadre nei primi posti della Serie A e regalando agli appassionati uno spettacolo di alto livello. Il giovane attaccante serbo Dusan Vlahovic ha messo la Juventus in vantaggio con un gol spettacolare, ma la risposta fulminea di Lautaro Martinez ha riportato l’equilibrio al punteggio.

Juventus-Inter, Allegri critico: “Preso gol da polli, dovevamo fare fallo”

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha condiviso la sua critica alla squadra dopo il pareggio. Dichiarando il gol subito “un pochino da polli,” ha sottolineato l’importanza di migliorare la fase difensiva. Allegri ha riconosciuto la bravura di Lautaro nel capitalizzare l’occasione ma ha evidenziato che la Juventus deve imparare a gestire meglio certe situazioni di gioco.

“Potevamo fare meglio, però l’Inter in campo aperto e negli spazi aperti ha grande tecnica, ha più facilità nel fare certe giocate. Purtroppo è stato bravo Lautaro a segnare questo gol, forse dovevamo fare fallo prima,” ha commentato Allegri ai microfoni di Dazn. Aggiungendo che la squadra ha fatto una buona prestazione, ha sottolineato la complessità di tornare a competere per il primo posto in classifica dopo tre anni.

Prospettive della Juventus per lo scudetto

Sull’obiettivo dello scudetto, Allegri ha affermato che il focus principale è entrare nei primi quattro posti. Ha rassicurato i tifosi sulla posizione attuale della squadra, mantenendo un vantaggio di nove punti sulla quinta posizione. Analizzando la partita, ha elogiato l’approccio della Juventus contro una squadra avversaria tatticamente solida.

“L’obiettivo è di entrare nei primi quattro posti, intanto abbiamo mantenuto i nove punti di vantaggio sulla quinta. Poi analizzeremo le partite: quella di oggi è stata fatta in modo giusto, contro una squadra che aspettava tu sbagliassi per bucarti, invece abbiamo gestito in maniera matura,” ha dichiarato Allegri, enfatizzando la maturità tattica della sua squadra.

Nicolussi Caviglia sorpreso da Allegri: “Titolare contro l’Inter è stata una sorpresa”

Hans Nicolussi Caviglia, centrocampista della Juventus, è stato una sorpresa titolare nella sfida contro l’Inter. Ai microfoni di Sky Sport, ha condiviso la sua reazione alla notizia dell’inclusione nell’undici iniziale:

“Quando l’ho saputo? All’ultimo oggi ed è stata una sorpresa, ero molto contento e ho cercato di sfruttare la mia occasione perché lavoravo da tempo per questo. Abbiamo fatto parecchie prove, abbiamo ruotato tutti, alla fine l’ho scoperto all’ultimo che dovevo giocare io.”

Nicolussi ha parlato della sua esperienza di giocare contro l’Inter, definendola un’occasione unica. Ha sottolineato la necessità di rispettare i compiti assegnati, adattandosi alla tattica avversaria.

Poca emozione nel secondo tempo di Juventus-Inter

Il secondo tempo di Juventus-Inter non ha offerto molte emozioni, con un solo tiro in porta, un tentativo debole di Thuram facilmente gestito da Szczesny. Il momento più intrigante si è verificato dopo la partita quando, secondo La Gazzetta dello Sport, gli impianti dell’Allianz Stadium hanno riscontrato problemi, ritardando la doccia dei giocatori.

ARTICOLI CORRELATI

I più popolari