HomeCalciomercatoTra speranze e Realtà: il complicato cammino di Aouar nella Capitale

Tra speranze e Realtà: il complicato cammino di Aouar nella Capitale

Houssem Aouar, un nome che ha fatto sognare i tifosi romanisti. Quando la Roma ha annunciato l’acquisizione di questo talentuoso centrocampista a parametro zero, proveniente da un’esperienza altalenante a Lione, le aspettative erano alle stelle. Era visto come il sostituto ideale dell’ormai lontano Mkhitaryan o come una valida alternativa a Pellegrini. Ma purtroppo, la realtà si è rivelata molto diversa.

Le prestazioni di Aouar con la maglia giallorossa sono state oggetto di aspre critiche, soprattutto da parte del nostro allenatore José Mourinho. Il tecnico portoghese non ha esitato a mostrare la sua insoddisfazione, facendo trapelare il suo disappunto verso alcuni giocatori “superficiali”, tra cui si pensa rientri proprio Aouar. Il momento di svolta è arrivato con la sostituzione precoce nel match contro il Servette, la quarta volta in cinque partite europee. Un segnale chiaro che qualcosa non va.

Ma non è solo sul campo che Aouar sta deludendo. Anche fuori dal terreno di gioco sembra non riuscire a creare legami intensi con i compagni di squadra, complicando ulteriormente il suo percorso nella capitale. E se già l’integrazione nella squadra è difficile, la situazione contrattuale non aiuta affatto. Con un accordo che scade solo nel 2028, la Roma rischia di avere un altro esubero a lungo termine. La dirigenza, guidata da Tiago Pinto, sta pensando di cedere il giocatore già nella prossima sessione di mercato, magari con una formula di prestito per cercare di rilanciarne la fiducia.

Per Aouar un futuro lontano da Roma? 

Ma anche questa opzione presenta delle difficoltà, soprattutto considerando la partecipazione di Aouar alla Coppa d’Africa, che lo terrebbe lontano dai campi per un mese intero, rendendo meno allettante un suo eventuale prestito.

Inizialmente, il trasferimento di Aouar a Roma sembrava un colpo strategico e vantaggioso per il club. Acquistarlo a costo zero significava sperare in una rapida valorizzazione del giocatore. Ma purtroppo, il rendimento in campo non è stato all’altezza delle aspettative. Ora ci troviamo di fronte a un bivio cruciale per il futuro di Aouar. Le prossime settimane saranno decisive per determinare il suo destino. C’è ancora una possibilità che possa rilanciarsi nel corso della stagione, ma al momento sembra un’ipotesi lontana. La sfida per Aouar sarà dimostrare il suo valore in un contesto che finora non lo ha favorito, oppure cercare altrove una nuova opportunità per rilanciare la sua carriera.

Il calcio è fatto anche di queste storie, di giocatori che sembrano promesse e poi si trasformano in grattacapi per allenatori e dirigenti. La situazione attuale di Aouar è un chiaro esempio di quanto il calcio possa essere imprevedibile, soprattutto nel suo aspetto di mercato e gestione delle risorse umane. Ma noi tifosi non possiamo che sperare che Aouar trovi la sua strada, che riesca a dimostrare tutto il suo potenziale e a diventare quel giocatore tanto atteso. Sarà un percorso difficile, ma sappiamo che nel calcio nulla è impossibile. E se non sarà con la Roma, chissà dove potrà trovare una nuova opportunità per brillare. Forza Aouar, siamo con te!

Anna Di Gioia
Anna Di Gioia
Mi chiamo Anna di Gioia e fin da piccola sono sempre stata appassionata di sport. Dopo anni di competizioni ho deciso di passare dal viverle al raccontarle, diventando giornalista sportiva! Vivo a Roma e, quando non lavoro, cerco di passare il mio tempo all’aria aperta in compagnia del mio cane!
ARTICOLI CORRELATI

I più popolari